16 gennaio 2018

CASTELFRIGO (Modena). NOI.!

Sabato 20 gennaio alle ore 16,30 circa saremo davanti alla Castelfrigo di Castelnuovo Rangone (Modena) Via Allende 6.
Come promesso dopo l'aiuto economico raccolto grazie al NOI della Festa "Befana Partigiana" La bandiera della  Sezione e una nostra delegazione incontrerà grazie alla FLAI CGIL i lavoratori in lotta. Non ci dispiacerebbe incontrare li, altre bandiere ANPI, altri sorrisi e altri abbracci... Se qualche altra Sezione ANPI di Milano, vuole partire con noi sabato pomeriggio prossimo, basta un fischio...  
NOI ci siamo.! 

 

15 gennaio 2018

Fiaccolata per GIULIO REGENI...

Milano Piazza della Scala 
dalle ore 19,00 il 25 gennaio 2018.
FIACCOLATA PER GIULIO. 
ll 25 gennaio 2016 il nome di Giulio Regeni si aggiungeva a quelli dei tanti egiziani e delle tante egiziane vittime di sparizione forzata.
Pochi giorni dopo, il 3 febbraio, il nome del ricercatore italiano si aggiungeva al lungo elenco delle persone torturate a morte in Egitto.

Sono trascorsi 2 anni da quel 25 gennaio e ancora le autorità egiziane si ostinano a non rivelare i nomi di chi ha ordinato, di chi ha eseguito, di chi ha coperto e ancora copre il sequestro, la tortura e l’omicidio di Giulio Regeni.

#2ANNISENZAGIULIO: UNISCITI A NOI
Alle 19.00 del 25 gennaio in decine di piazze italiane mille luci saranno pronte ad accendersi per ricordare la sparizione di Giulio Regeni. 



ANPI Rescaldina (Mi) Pedalare per la PACE...


fascisti al Liceo Berchet... ANPI condanna

Condanna dell’Anpi Provinciale alla provocazione neofascista davanti al Liceo Berchet. 
L’ANPI provinciale di Milano esprime la propria esecrazione e condanna della gravissima provocazione neofascista avvenuta nella serata di venerdì 12 gennaio 2018 davanti al Liceo Berchet, impegnato, quella sera, come altri istituti milanesi, nell’iniziativa “notti del liceo classico”.
Stiamo assistendo ad una preoccupante deriva xenofoba, razzista, antisemita e al ripresentarsi di movimenti neofascisti che si contrappongono ai principi della Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza e alle leggi Scelba e Mancino.
Occorre, nell’anno in cui ricorre il 70° anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione repubblicana e l’80° anniversario dell’emanazione delle famigerate leggi antisemite da parte del regime fascista, avviare una profonda ed estesa controffensiva di carattere ideale, culturale e storico, in un Paese che sembra avere perso la memoria del proprio passato.
Al dirigente scolastico, ai docenti, agli studenti del Liceo Berchet, esprimo la mia personale solidarietà e quella di tutta l’ANPI provinciale di Milano
Roberto Cenati – Presidente ANPI Provinciale di Milano

12 gennaio 2018

ANPI Bagno a Ripoli. Genova - Giornata della Memoria.

Genova, luglio 2001:
Quando la democrazia fu interrotta in Italia.
Repressione, violenza, torture, morte. 


















Pratocentenaro Milano. Ferma condanna ANPI Provinciale Milano.

Ferma condanna dell'ANPI Provinciale di Milano.
L'ANPI Provinciale di Milano denuncia il grave atto intimidatorio compiuto davanti ad un Circolo del PD di Pratocentenaro, circolo che ospita anche una sezione dell'ANPI.
L'inquietante episodio avviene proprio all'indomani della approvazione da parte del Consiglio Comunale di Milano dell'ordine del giorno con il quale si impegna l'Amministrazione Comunale a non concedere spazi pubblici e patrocini a chi non si riconosce nei principi della Costituzione repubblicana, professando comportamenti fascisti, razzisti e antisemiti.
Mentre chiediamo alle pubbliche autorità di fare il possibile per individuare i responsabili di questa grave provocazione, esprimiamo la nostra solidarietà al PD metropolitano.
Roberto Cenati - Presidente ANPI provinciale di Milano

ANPI Cinisello Balsamo (Mi) PRESIDIO ANTIFASCISTA.


Le settimane della Memoria in Cascina Cuccagna (Mi).


Testimoniare la Memoria... ANPI Cernusco sul Naviglio.


11 gennaio 2018

10 gennaio 2018

ANPI MIUR - Concorso Nazionale.

“1° Gennaio 1948, da sudditi a cittadini: Sovranità popolare, partecipazione, solidarietà. Il concorso nazionale ANPI-MIUR.                               Pubblicato il bando del concorso per le scuole ideato nell'ambito del protocollo d'intesa ANPI-MIUR.

Giorno della Memoria - Manifestazione al Monumento al Deportato.


ANPI Provinciale Milano - Giorno della Memoria 2018.

Giorno della Memoria 2018.
L'ANPI Provinciale di Milano si dissocia dal comunicato di Milano Antifascista, Antirazzista, Meticcia e Solidale nel quale si preannuncia una manifestazione per sabato 27 gennaio 2018, nella ricorrenza del Giorno della Memoria.
Vogliamo precisare che come ANPI Provinciale di Milano parteciperemo unicamente alle iniziative istituzionali unitarie promosse dal Comitato Permanente Antifascista (di cui l'ANPI Provinciale fa parte insieme alle Associazioni della Resistenza, ai sindacati, alle forze politiche, alle Acli e all'Arci), in accordo con la Fondazione Memoria della Deportazione, con la Comunità Ebraica di Milano, con la Fondazione Memoriale della Shoah, con il Cdec e con il Comune di Milano, come deciso nella riunione del Comitato Permanente Antifascista di giovedì 21 dicembre 2017 presso la Casa della Memoria.
L'iniziativa principale si svolgerà la mattina di venerdì 26 gennaio 2018 e comprenderà una cerimonia davanti alla sede dell'ex Albergo Regina e l'incontro di testimoni della deportazione con studenti delle scuole medie superiori a Palazzo Marino, presso la sala Alessi.
Nel corso della settimana precedente avrà luogo la posa di 26 pietre di inciampo in varie zone della città di Milano.
Non aderiremo, quindi, ad altre iniziative che non rientrino in quelle concordemente e unitariamente programmate per il Giorno della Memoria, istituito dal Parlamento Italiano il 20 luglio del 2000, “in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.”
In particolare non condividiamo affatto, nel merito, i contenuti dell'appello sopra citato, in cui si accosta, in modo storicamente e politicamente inaccettabile, la Shoah alle politiche xenofobe e razziste adottate nei confronti dei migranti.
Siamo in completo disaccordo con questa analisi che sembra non comprendere l'unicità della Shoah, cioè lo sterminio studiato e organizzato meticolosamente dai nazifascisti del popolo ebraico. Non un genocidio come tanti altri, dunque, che non può essere assolutamente paragonabile alla pur drammatica situazione odierna che vivono milioni di migranti. Come non paragonabile alla situazione odierna è stato, da parte dei nazifascisti, il genocidio dei rom e dei sinti, l'annientamento dei disabili, la persecuzione di chi era diverso e quella degli oppositori politici al regime fascista, dei militari e dei lavoratori italiani deportati nei lager nazisti.
Milano, 9 gennaio 2018.
Roberto Cenati – Presidente ANPI Provinciale di Milano.

ANPI Monza - Comunicato Stampa.


ANPI Roma. Manifestazioni e rituali fascisti...

L'ANPI Provinciale di Roma su manifestazioni e rituali fascisti                                                                    del corteo del 7 gennaio scorso all'Appio.

"Con il corteo del 7 gennaio organizzato da Casapound nel quartiere Appio in ricordo dei fatti di Acca Larentia del 1978, abbiamo assistito, ancora una volta, ad esplicite manifestazioni e rituali fascisti. Più che una commemorazione per alcuni morti degli anni di piombo, quella del 7 gennaio è sembrata una chiamata generale dell'ultradestra romana per inneggiare al fascismo e a chi ha praticato l'ideologia fascista. I saluti romani e le simbologie usate durante l'evento vanno contro le leggi e la Costituzione della Repubblica Italiana e richiamano a quei principi di intolleranza, violenza, sopraffazione e oppressione che hanno contraddistinto una delle pagine più buie della storia dell'umanità. È inaccettabile che iniziative commemorative riguardanti alcune vittime degli anni di piombo, vengano trasformate in momenti apologetici in cui ad essere rivendicati sono gli ideali autoritari e le pratiche fasciste. Le forze dell'ordine e gli altri organi dello Stato non possono e non devono rimanere inermi di fronte a tali plateali e provocatorie commissioni di reati. Non ci stancheremo di pretendere dalle Istituzioni competenti, Prefetto in primis, il rispetto della Costituzione e delle leggi Scelba e Mancino".
La Presidenza del Comitato Provinciale ANPI di Roma.
8 gennaio 2018.

08 gennaio 2018

Biblioteca LIDERNO SALVADOR. ANPI Barona Milano.

Costituita ufficialmente 
la Biblioteca di Sezione LIDERNO SALVADOR
con più di duemila libri e pubblicazioni sulla Resistenza e sull'ANTIFASCISMO. 
Per avere file elenco dettagliato scrivere ad: anpibarona@fastwebnet.it  

04 gennaio 2018

Sostegno ai Lavoratori della CASTELFRIGO... ANPI Barona Milano.

il 50% dei ricavi della Festa BEFANA ANTIFASCISTA DELL'ANPI BARONA MILANO, sarà consegnato settimana prossima da una delegazione della Sezione ai lavoratori in lotta della CASTELFRIGO (Modena). ORA E SEMPRE RESISTENZA. 

26 dicembre 2017

BEFANA ANTIFASCISTA... ANPI Barona Milano.


ANPI SEZ. MUNICIPIO 8 MI. - Martiri del Poligono.

Sono le 12,30 del 31 dicembre 1943 quando tre esponenti di spicco della resistenza milanese,  ARTURO CAPETINI, GAETANO ANDREOLI e CESARE POLI vengono fucilati dai fascisti nel poligono di tiro di Piazzale Accursio. ANGELO SCOTTI, graziato all’ultimo momento, viene costretto ad assistere all’assassinio dei suoi compagni.  Riportato in caserma è poi deportato in Germania dove muore nelle camere a gas nel luglio del 1944.
La loro storia è ricordata nella teca del monumento a loro dedicato in Piazzale Accursio, dove
Sabato 30 dicembre alle ore 10.30, come tutti gli anni, gli antifascisti e le sezioni A.N.P.I. del municipio 8 e di Milano renderanno loro omaggio.
La salvaguardia della memoria di chi ha dato la vita per la nostra libertà è requisito indispensabile per mantenerla! 
  
Saranno presenti:
Ivano Tajetti            Vicepresidente dell’ A.N.P.I. Provinciale di Milano
Simone Zambelli    Presidente del Municipio 8 di Milano 
  
Nel corso della cerimonia sarà posizionata la nuova teca che ricorda la storia dei quattro partigiani.
Concluderà una rappresentazione del “teatro degli Instabili 
Contro il freddo saranno offerti vin brûlé e tè caldi.

  

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...