30 novembre 2018

ANPI Lainate (Mi) - "Ho 16 anni e sono fascista"


12 dicembre 2018. Milano NON dimentica.


La Costituzione Italiana.

COSTITUZIONE ITALIANA . 
Articolo 10.
L'ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute.
La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali.
Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l'effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d'asilo nel territorio della Repubblica, secondo le condizioni stabilite dalla legge.
Non è ammessa l'estradizione dello straniero per reati politici [cfr. art. 26]. 

Articolo 26. -
L'estradizione del cittadino può essere consentita soltanto ove sia espressamente prevista dalle convenzioni internazionali.
Non può in alcun caso essere ammessa per reati politici [cfr. art. 10 c.4].

ANPI - I diritti umani...


ANPI. L'Italia nell'incubo dell'apartheid giuridico.

27 novembre 2018

ANPI Cinisello Balsamo (Mi) - Pranzo Sociale...

Domenica 2 dicembre 2018 – ore 12.30
PRANZO SOCIALE
presso il salone della Cooperativa Agricola di Balsamo in via Mariani, 11
Sarà presente IVANO TAJETTI, presidente dell’ANPI “BARONA”                                                       e componente della Presidenza Provinciale ANPI Milano.
Prenotazioni entro e non oltre giovedì 29 novembre, presso la segreteria della Cooperativa Agricola – martedì, giovedì e venerdì dalle ore 15:00 alle ore 17:00. oppure contattare Rosolino Quartieri al numero 347 5956581 Il tesseramento continua! Ricordiamo inoltre che a partire delle ore 11:30, saremo presenti per condividere un gustoso aperitivo insieme a coloro che non potranno partecipare al pranzo ma verranno a tesserarsi. Vi aspettiamo numerosi!

ANPI Voghera - "Sulla mia pelle"...


23 novembre 2018

ANPI adesione ad NON UNA DI MENO.

L'ANPI aderisce alla manifestazione nazionale del 24 novembre a Roma, in occasione della giornata internazionale contro la violenza di genere, organizzata dall'Associazione “Non Una Di Meno”. Saremo in piazza, donne e uomini insieme, per difendere, in continuità con le lotte sociali che le nostre partigiane hanno portato avanti anche dopo la Resistenza, le conquiste ed i valori propri di uno stato democratico, aperto e avanzato, per costruire relazioni e solidarietà diffusa erespingere, con forza, l'assalto all'autodeterminazione della donna, la paura e l'odio.
Carla Nespolo - Presidente nazionale ANPI
Roma 21 novembre 2018
(L'appuntamento è alle ore 13.30 davanti alla Basilica di S.Maria degli Angeli in Piazza della Repubblica)

ANPI Quarto Oggiaro (Mi) - Jazz contro la violenza...


ANPI Sezione Vittoria (Mi) - Festa del Tesseramento.


Sezione ANPI "A.Poletti e Caduti di Trenno" (Mi) - Contro la violenza sulle Donne...


I Martiri di Cantiglio. ANPI Valle Brembana.


21 novembre 2018

SKY TV e i fascisti... ANPI Barona Milano.

Con sgomento abbiamo visto andare in onda su SKY TV uno spot fascista con una specie d’intervista agli Hammerskin di lealtà azione. Pessimo servizio senza alcun contraddittorio, nessun accenno alla realtà di un gruppo dichiaratamente neofascista, anticostituzionale e che viola costantemente le leggi Scelba è Mancino della Repubblica Italiana. Auspichiamo che l’ordine dei giornalisti prenda una seria posizione in merito e che i partiti Democratici denuncino tale pessimo esempio di comunicazione.                                                                                                               Ivano Tajetti - Sezione ANPI Barona Milano.



ANPI - Le case della MEMORIA PARTIGIANA.




20 novembre 2018

ANPI Milano - Come un canarino in miniera...


ANPI Municipio 9 Milano - La strage di Piazza Fontana.


La public History in Lombardia.


ANPI Casorate Primo - Motta Visconti - Rosate. Contro la violenza sulle Donne...


ANPI Sedriano/Vittuone (Mi) - Tavola rotonda, l'Umanità al potere...


Municipio 6 Milano contro la violenza...


Cooperativa Barona Ettore Satta - 2 Dicembre...



16 novembre 2018

Laura Wronowski . Ambrogino d'Oro Comune di Milano.

Abbiamo appreso con grande gioia la notizia del conferimento dell'Ambrogino d'Oro, proposto dall'ANPI Provinciale di Milano, a Laura Wronowski, partigiana combattente in Liguria, nipote di Giacomo Matteotti, giornalista, tuttora attiva nella trasmissione della Memoria alle giovani generazioni.
Francesca Laura Wronowski nasce il 1°gennaio del 1924 a Milano da Casimiro Wronowski e da Nella Titta, la cui sorella Velia era la moglie del Deputato socialista Giacomo Matteotti. 
L’assassinio di Matteotti ad opera dei sicari fascisti il 10 giugno del 1924 segna drammaticamente l’esistenza della famiglia. 
La fascistizzazione del “Corriere della Sera”, che nel novembre del 1925 porta all’estromissione di Luigi Albertini dalla direzione del giornale, determina le dimissioni di diverse personalità antifasciste che collaboravano alla testata, tra cui il padre di Laura. 
La famiglia è quindi costretta dalle peggiorate condizioni economiche a trasferirsi in Liguria, dove accoglie anche i figli di Matteotti e vive una situazione di assillante controllo poliziesco. 
L’8 settembre del 1943 Laura Wronowski sceglie la Resistenza. 
Laura prende parte a numerose azioni, fra cui la liberazione di 20 prigionieri ebrei dal Campo di Calvari, struttura che da allora cessò di esistere. 
Terminata la guerra, intraprese la carriera giornalistica, sulle orme del padre, testimoniando ai giovani la sua esperienza di partigiana e il valore della Memoria con incontri nelle scuole di ogni ordine e grado. 
A Laura i complimenti di tutti noi per l'importante onorificenza e un affettuoso abbraccio. 

Roberto Cenati 
Presidente ANPI Comitato Provinciale di Milano.




ANPI Pratocentenaro Milano - Ricordiamo un Partigiano...


ANPI Cinisello Balsamo - 1968 Volevamo cambiare il mondo. Un sogno.?


14 novembre 2018

TUTTI A TAVOLA... Lodi 17 novembre 2017.

ANPI Provinciale di Milano ha aderito alla manifestazione, promossa dal Coordinamento Uguali Doveri, con il seguente slogan "TUTTI A TAVOLA", che si terrà a Lodi in piazza della Vittoria alle ore 10,30 - SABATO 17 NOVEMBRE - contro il regolamento per l'accesso alla mensa e ai servizi scolastici che nega di fatto la fruizione di tali servizi a numerosi bambini figli di stranieri.


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...