30 settembre 2018

Presidio ANTIFASCISTA. Martedì 2 ottobre. Via Moncucco Milano.


I soliti vili fascisti...

La notte tra il 29 e il 30 settembre, i soliti vili fascisti hanno imbrattato la lapide Partigiana in Via Moncucco, ulteriore segnale di violenza e negazione dei valori della nostra Costituzione e di chi ci ha regalato la vita per la Libertà.         La Sezione ANPI Barona di Milano denuncia pubblicamente tale oltraggio e chiede immediatamente alle Istituzioni, alle autorità competenti, immediata dichiarazione in merito e ripristino del monumento.                                                     Ivano Tajetti. Coordinatore ANPI Municipio 6 Milano.






Oggi 30 settembre 2018...

Oggi in Piazza a Milano, a Marzabotto e in tante città d’Europa con il fazzoletto ANPI al collo, anche per non dimenticare le ragazze e i ragazzi che ci hanno regalato la Libertà e che non ci sono più... (In fotografia Stellina Vecchio nome di battaglia Lalla, pochi giorni prima della sua morte. 24 settembre 2011)


22 settembre 2018

Cooperativa Barona Ettore Satta. Villa Arconati...


ANPI Monza - NAZI ITALIA. Paolo Berizzi.



ANPI Provinciale Milano alla Marcia della Pace...

Vieni con noi..? 
l'ANPI Provinciale di Milano organizza un pullman per DOMENICA 7 OTTOBRE per partecipare alla marcia della pace Perugia - Assisi.
La prenotazione é obbligatoria. ULTIMO GIORNO UTILE PER LA PRENOTAZIONE VENERDI 28 SETTEMBRE ORE 17,00.
Modalità di prenotazione:
a) Inviando e-mail ad anpi.milano@tiscali.it ed indicando COGNOME, NOME, NUMERO DI TEL. e/o CELLULARE, SEZIONE ANPI (dati obbligatori);
b) Telefonando in sede, ANPI Provinciale Milano, sempre indicando le vostre generalità come sopra, ed aggiungendo l'indirizzo e-mail.
Modalità di pagamento:
a) A ciascun partecipante é richiesto un contributo minimo di € 25,00 (venticinque);
b) Il pagamento potrà essere effettuato tramite IBAN, che sarà comunicato a coloro che prenoteranno, oppure sul pullman, alla partenza, al responsabile (che vi sarà comunicato);
Il viaggio in pullman andata e ritorno nella stessa giornata sarà effettuato previo raggiungimento di un numero minimo di 30 (trenta) partecipanti.
Programma (provvisorio - il definitivo sarà comunicato tramite e-mail ai partecipanti):
Andata:
Partenza da Milano: (previste 6 ore di viaggio + sosta)
ore 0,30 circa: ritrovo in Famagosta (MM2 - Linea verde - al termine del servizio della metropolitana) (N.B.: l'ultimo treno da Gessate parte alle 00,3 e l'ultimo treno da Cologno parte alle 00,2)
ore 1,00 circa: PARTENZA PER PERUGIA.
ore 7,30 - 8,00(circa): arrivo a PONTE SAN GIOVANNI - frazione di Perugia (dove i partecipanti attenderanno l'arrivo della testa del corteo che proviene dai Giardini del Frontone (centro di Perugia)).
Il pullman si recherà ad Assisi (in un parcheggio che l'organizzazione della marcia indicherà) e resterà in attesa del termine della marcia per raccogliere i partecipanti, con sosta per il pranzo (a carico dei partecipanti), e riportarli a Milano.
La distanza a piedi da Assisi a Perugia in linea d'aria è di 19 chilometri. Lunghezza percorso stradale: 22 km. Tempo di percorrenza stimato a piedi: 4 ore 43 min (5 ORE)
Ritorno a Milano:
Ritrovo stimato ore 15,30 - 16,30 ad Assisi (l'orario potrà subire delle variazioni).
Arrivo stimato a Milano: ore 21,30 -22,30 in viale Famagosta (fermata MM2) - luogo di partenza.



Le condoglianze dell'ANPI... Inge Feltrinelli.

Esprimo anche nome dell''ANPI Provinciale di Milano profondo cordoglio  per la  scomparsa di Inge Feltrinelli, grande personalità dell’editoria italiana e della cultura democratica e antifascista.
Inge ha dato un contributo fondamentale alla conoscenza e all'approfondimento della storia della Resistenza e della deportazione anche attraverso la conservazione e la pubblicazione di importanti e fondamentali materiali scientifici. 
In questo dolorosissimo momento manifesto ai familiari la commossa vicinanza di tutta l'ANPI Provinciale di Milano 

Roberto Cenati.
Presidente ANPI Comitato Provinciale di Milano

I luoghi della Memoria - ANPI Provinciale Milano.

Domenica 30 settembre e Lunedì 1 ottobre 2018
ingressi alle ore 20,30; 20,45; 21; 21,15

Siamo lieti di ricordarvi l’appuntamento con
I luoghi della Memoria
presso la Fondazione Memoriale della Shoah di Milano (P.zza Edmond J. Safra, 1 - già via Ferrante Aporti, 3).

Ingresso gratuito con prenotazione al link www.piccoloteatro.org/IT/memoria
Per informazioni  comunicazione@piccoloteatromilano.it
Il Memoriale della Shoah di Milano, per il quarto anno consecutivo, nella ricorrenza del 75° anniversario dell’8 settembre 1943 e dell’inizio della Resistenza armata contro il nazifascismo, ospita un evento straordinario a ricordo del tragico destino di quanti partirono dai sotterranei della Stazione Centrale di Milano, per mai più fare ritorno. Nato da un’idea di Stefania Consenti (dal libro Luoghi della Memoria di Milano della stessa autrice) e messo in scena da Castagna Ravelli, con la regia di Paolo Castagna, lo spettacolo, itinerante, conduce il pubblico negli ambienti della Stazione Centrale, dove centinaia di persone, caricate su vagoni merci e stipate in spazi ristretti, furono avviate a un destino di morte, nei campi di concentramento e sterminio. Il percorso si apre con un prologo a cura della Fondazione Memoriale della Shoah. Quindi gli spettatori ascolteranno testimonianze di sopravvissuti all’Olocausto e alla deportazione politica e operaia, recitate da attori del Piccolo Teatro e accompagnate da musiche eseguite da artisti del Conservatorio; saranno poi guidati all’interno di uno dei vagoni conservati, luogo dove i prigionieri venivano rinchiusi per essere deportati. Sovente si tende a sottovalutare la portata della Resistenza, della deportazione politica e della Shoah sul territorio italiano. È di fondamentale importanza ricordare che le leggi razziste emanate dal governo fascista e di cui ricorre quest’anno l’ottantesimo anniversario (1938-2018), la retata organizzata dalle SS a Roma il 16 ottobre del 1943, quel che accadde nel biennio 1943-1945 (dopo l’8 settembre e prima della fine della guerra) ebbero conseguenze gravissime per la comunità ebraica italiana. La repressione nazifascista, dopo l’8 settembre 1943, colpì duramente migliaia di oppositori politici e lavoratori. Nelle grandi fabbriche di Milano, Sesto San Giovanni e della provincia, centinaia di lavoratori e di oppositori politici furono arrestati e deportati in seguito allo sciopero generale del marzo 1944. Le cifre di quanti persero la vita su tutto il territorio italiano per le persecuzioni, gli omicidi a sfondo razziale, politico e le deportazioni sono impressionanti, così come si sa che di tutti gli esponenti della comunità ebraica catturati a Roma la mattina del 16 ottobre 1943 – oltre 1.000 persone – solo 16 fecero ritorno dai campi e tra questi una sola donna.

Roberto Cenati
Presidente ANPI Comitato Provinciale di Milano.



14 settembre 2018

Condanna ed orrore. ANPI Milano.

Condanna ed orrore ANPI Milano.
Esprimo anche a nome dell'ANPI Provinciale di Milano profonda condanna e orrore per la criminale azione compiuta a Verona contro Angelo e Andrea, vittime di una feroce aggressione, a sfondo omofobo, avvenuta nella notte, nella propria abitazione, con lancio di benzina sui loro volti. Ai due ragazzi va tutta la solidarietà e vicinanza mia e delle sezioni dell'ANPI di Milano e Provincia. Aspettiamo con grande emozione la partecipazione e la presenza di Angelo e Andrea alla manifestazione unitaria antirazzista, domenica 30 settembre, in piazza Duomo, a Milano.
Roberto Cenati - Presidente Anpi Provinciale di Milano.

13 settembre 1943, Hotel Regina Milano...

Il 13 settembre 1943 l'Albergo Regina e Metropoli, un palazzo signorile in via Santa Margherita 16 (angolo via Silvio Pellico), a duecento metri da piazza del Duomo, divenne la sede del quartier generale nazista a Milano. Nell'Albergo Regina operavano i comandi della SIPO-SD (polizia e servizi di sicurezza delle SS), della Gestapo e dell'Ufficio IV B4, incaricato della persecuzione antiebraica. Responsabile del comando interregionale era Rauff, collaboratore di Eichmann, inventore dei camion della morte (camere a gas su quattro ruote). Responsabile di quello interprovinciale era Theodor Saevecke, capo della Gestapo a Milano, condannato il 9 giugno 1999 dal Tribunale militare di Torino all'ergastolo per l'eccidio dei Quindici Martiri di piazzale Loreto. L'Albergo Regina, da cui dipendeva il carcere di San Vittore, è stato luogo di tortura di partigiani, ebrei, lavoratori, oppositori politici, alla cattura dei quali collaborò intensamente l'ufficio politico della Muti sito in via Rovello 2. Il 22 gennaio 2010, su iniziativa dell'ANPI Provinciale i Milano, dell'Aned, della Comunità Ebraica di Milano e di centinaia di milanesi, una lapide veniva posta sulla facciata dell'ex Albergo Regina, luogo di sofferenza,di tortura e di morte dal 13 settembre 1943 al 30 aprile 1945, giorno della resa del comando nazista agli Alleati.
Roberto Cenati.
Presidente ANPI Comitato Provinciale di Milano.


Milano 22 settembre... Corteo Antirazzista.


ANPI Bergamo - Eccidio di Petosino...


12 settembre 2018

ANPI Municipio 9 Milano - La Costituzione...


ANPI Milano - Laura Wronowska... IntolleranzaZERO.

La nipote di Giacomo Matteotti parteciperà alla manifestazione unitaria antirazzista del 30 settembre in piazza Duomo
Il suo nome era Giacomo Matteotti, parlamentare socialista. Fu una delle vittime dei feroci assassinii con cui i fascisti imposero lo stato totalitario.
Il suo nome è Laura Wronowska, ed è la nipote di Giacomo Matteotti. E' stata partigiana in Liguria e parlerà alla nostra manifestazione del 30 settembre. Per noi un simbolo vivente di resistenza e democrazia. Perché come diceva Pertini: “Ai vecchi perché ricordino, ai giovani perché sappiano quanto costa riconquistare la libertà perduta”. 
Roberto Cenati. Presidente ANPI Provinciale di Milano. 


07 settembre 2018

ANPI Barona Milano alla festa ANTIFA' RC. Milano.

Ringraziando Rifondazione Comunista Milano per l'invito, ANPI Barona sarà presente con il suo Gazebo ANTIFASCISTA e RESISTENTE alla Festa "Antifà" il 14/15/16 settembre al Parco della Chiesa Rossa. Via Domenico Savio 3. Milano.  



ANPI Barona Milano alla Festa LeU Municipio 6.

Ringraziando Liberi e Uguali Municipio 5 e 6, per l'invito, ANPI Barona sarà presente con un tavolo ANTIFASCISTA e RESISTENTE alla Festa "Prima le persone" 7/8/9 settembre in Cascina Monterobbio, Via San Paolino 5. Milano.

  

06 settembre 2018

ANPI Provinciale Milano - INTOLLERANZAZERO

INTOLLERANZA ZERO
Un segno rosso contro l'odio

Non è il momento dell’intolleranza. Non è il momento dei muri, ma dei ponti. Saremo in piazza per raccontare un clima che non si è creato improvvisamente: da anni si prepara e si alimenta in tutta l’Europa, e in alcuni paesi in particolare, una deriva razzista, sessista, xenofoba e antisemita. Da anni si seminano e si alimentano, nel nostro paese, odio e rancore. Ora, però, registriamo l'inasprimento di una violenza verbale e fisica senza precedenti, che pare non conoscere più argini. Nel mirino ci siamo finiti in tante e in tanti. Noi antifascisti, noi donne, noi migranti, noi omosessuali e trans, noi che non ci dimentichiamo che proprio ottant'anni fa l'Italia conosceva la vergogna delle leggi razziste. Noi che ogni giorno ricordiamo che il nazifascismo, con il suo bagaglio razzista e antisemita, è stato sconfitto 73 anni fa. Noi, oggi che non girano (ancora) simboli per marchiarci, sentiamo ugualmente il peso di questa intolleranza montante. Il 30 settembre, in Piazza del Duomo, parleremo di diritti faticosamente conquistati e di diritti ancora negati. 
Parleremo di libertà.
Dei nuovi cittadini e di tutte le famiglie. Delle donne, delle persone di tutti gli orientamenti sessuali, politici e religiosi. Parleremo del nostro presente, fatto di esperienze concrete di integrazione e solidarietà, di diversità e mescolanze.
Ricorderemo che la Resistenza ha una dote: quella di non invecchiare, e lo faremo contemporaneamente ad altre città, ad altri luoghi simbolici come i porti, la cui chiusura è il simbolo di una politica dell'odio che non ci appartiene. Con tutta la forza pacifica della solidarietà.
Lo faremo in tante e in tanti.
Lo faremo vestiti di rosso.








Festa Provinciale ANPI Novara.


ANPI Varallo, Alta Valsesia - Camminate Partigiane.


Raduno per la PACE... San'Anna di Stazzema.


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...